Incontro “La Tomba degli Scudi e i Velka”

La Delegazione FAI di Viterbo e la Fondazione Etruria Mater terranno domenica 6 marzo, alle ore 16, presso il palazzo comunale di Tarquinia l’incontro intitolato “La tomba degli Scudi e i Velka. Celebrazione di una dinastia famigliare nella Tarquinia aristocratica”. L’iniziativa è promossa nell’ambito del ciclo d’incontri “Lo sguardo e l’oggetto. Dialoghi intorno all’arte”, che ha l’obiettivo di favorire una nuova e più consapevole fruizione del nostro straordinario patrimonio museale, facilitando  la felice esperienza di avvicinarsi, di volta in volta, a una singola opera, guidati alla sua migliore comprensione da una narrazione rigorosa, sul piano scientifico, ma anche discorsiva ed intrigante. Il ciclo, giunto quest’anno alla sua terza edizione, inizia “guardando” un’opera straordinaria: la Tomba degli Scudi, eletta nel 2015 Luogo del Cuore FAI nella Delegazione di Viterbo. L’incontro, organizzato in collaborazione con il Comune di Tarquinia e con la Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale, sarà guidato dalla prof. Donatella Gentili e dalla dott. Cristina Tomassetti ed intende contestualizzare l’analisi e la descrizione della Tomba con il racconto delle vicende di una delle famiglie più importanti della Tarquinia Etrusca: i Velka. L’iniziativa si concluderà con la successiva visita dell’ipogeo, nella Necropoli di Tarquinia. Per poter meglio programmare la visita all’Ipogeo è utile prenotarsi all’ufficio d’informazione e accoglienza turistica: tel. 0766849282 o info@tarquiniaturismo.it